lunedì 21 giugno 2010

100.000 barili al giorno!

Condividi

Articolo di Fassa Sissona
 (segue da:  Goldman Sachs, o la marea nera della nostra societá )

E così, a due mesi dall'incidente nel Golfo del Messico, la falla non è ancora chiusa anzi, pare che dopo l'operazione top kill la perdita possa essere ancora più estesa di prima.
Le ultime stime di BP parlano addirittura di 100.000 barili al giorno, e ritoccano al rialzo la già spaventosa cifra di 60.000 barili che gli USA avevano recentemente stimato.
Nella tranquillità di tutti quindi, tra una serata mondiale e i mugugni per l'estate che non decolla, noto come il trascurato e noioso balletto delle cifre sulla fuoriuscita del Golfo del Messico sia arrivato a +4.000% dalla quantità iniziale... il che ovviamente mi fa essere fermamente convinto in qualche errore umano nella valutazione - può succedere d'altra parte di sbagliare con un delta del genere... E mentre mi viene naturale catalogare questo erroruccio nella famiglia degli errori che possono capitare a chi lavora troppo (vedi il povero trader che sbaglia a mettere un ordine e fa cadere a -10% il Dow Jones, manco fosse l'indice del mercato rionale... ma quello non ha il Plunge Protection Team a vegliare!), inciampo in questa notizia: http://news.yahoo.com/s/afp/20100620/wl_africa_afp/egyptenvironmentpollutionoil.
Agatha Christie diceva che "un indizio è un indizio, due indizi sono due indizi ma tre indizi sono una prova".
Forse sarebbe il caso di piantarla con trivellazioni offshore spesso ai limiti delle sperimentazioni, e di iniziare davvero ad investire seriamente su energie alternative.
A proposito, ma i nostri ecologisti sempre-tanto-attivi e preoccupati per la TAV e tutte le cosette nazionali, dove sono finiti? Perchè non si fanno un po' sentire? Perchè non li vedo sulle spiaggie della Louisiana a pulire uccelli e svangare catrame?

Fassa Sissona


http://www.wikio.it
Share |

0 commenti:

Basta poco per sostenere Rischio Calcolato, sottoscrivi il feed oppure investi 2 minuti del tuo tempo cliccando su questo link... Grazie!

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP