venerdì 11 giugno 2010

Proposte Calcolate/1: Trasferiamo il bollo auto sui carburanti

Condividi

(con questo post Rischio Calcolato intende fare una serie di proposte in materia di politica economica e fiscale)

Proposta Calcolata n.1: Abolizione della tassa di proprietà di auto e motoveicoli (Bollo Auto) con il trasferimento del gettito sul prezzo dei carburanti.

Dati 
-4mld di euro l'anno gettito derivante dal bollo auto.
-Consumo di benzina da autorotazione in litri anno 2009:
Benzina: 12.680 mld litri
Gasolio: 29.920 mld litri
Totale:  42.600 mld litri
(dati Unione Petrolifera Italiana http://www.unionepetrolifera.it/)


Peso del trasferimento fiscale del bollo auto per litro di Benzina/Gasolio = 0.09€ al litro.


Motivi del Provvedimento

- Tassare il possesso di un cosa o un immobile è figlio di una cultura che tende a punire i simboli della ricchezza a prescindere da come la si sia ottenuta. Rischio Calcolato pensa che la ricchezza di per se non sia un disvalore e il possesso di oggetti di valore non debba essere punito. Tassare il possesso di oggetti di lusso significa esprimere un giudizio negativo su come essi siano stati ottenuti non si ammette l'idea che possano essere il frutto di una idea originale o del duro lavoro.

-Rischio Calcolato, dovendo scegliere, ritiene che sia più appropriato tassare i comportamenti che ledono o limitano la libertà e la sfera altrui quali ad esempio l'inquinamento da gas di scarico e l'utilizzo poco responsabile di una risorsa finita quale il petrolio e i suoi derivati. Una tassa che colpisca l'utilizzo di un auto/motoveicolo in maniera proporzionata anche alle sue caratteristiche di efficienza energetica, ci sembra meno iniqua di una tassa sul mero possesso di una automobile tenuta prevalentemente in Garage.

-Dal punto di vista tecnico ci sarebbero significativi risparmi per l'erario che non si vedrebbe costretto a pagare l'aggio ai soggetti che riscuotono il Bollo Auto, ci sarebbero altresì enormi vantaggi per i cittadini che si vedrebbero liberati da un fastidioso onere che porta via tempo e serenità (si pensi a quando ci si dimentica in buona fede la scadenza del pagamento e si è costretti a pagare una sanzione).

Simulazione:
Oggi la Benzina costa 1,407 € al litro e il Gasolio 1,272 €, se si trasferisse il bollo auto su entrambe le categorie di carburanti (esclusi GPL e Metano) si andrebbe a 1,497 € per Benzina e 1,362 € per il Gasolio.

Facciamo 2 casi:
Toyota Corolla Verso 2.0 D4d Diesel 88kw di potenza
Consumo Medio 16.2km/l (è la mia fidatevi)
Bollo Auto (liguria) 232€ anno (fonte: http://www1.agenziaentrate.it/servizi/bollo/calcolo/kw_cv_ins.htm)

Il punto di indifferenza fra i due sistemi di tassazione, bollo auto e aumento del costo dei carburanti, è di circa 23.600km (231,6/0,09) all'anno, oltre i quali con il sistema proposto si pagherà di più e al di sotto dei quali si pagherà di meno.

Porsche Cayenne Turbo s 404kw
Consumo Medio 5,1km con un litro (fonte wikipedia)
Bollo Auto (liguria) 1579€

Il punto di indifferenza è 17.444Km all'anno.

E' indubbio che una proposta di questo genere andrebbe a svantaggio di chi utilizza sistematicamente il trasporto individuale o merci su gomma per professione. Lo svantaggio potrebbe essere parzialmente o totalmente compensato da un aumento dei limiti di detraibilità/deducibilità del carburante ai fini fiscali.

Da ultimo una parte del gettito verrebbe pagata da soggetti esteri che vengono in vacanza nel nostro paese (tedeschi ad esempio...).





http://www.wikio.it
Share |

0 commenti:

Basta poco per sostenere Rischio Calcolato, sottoscrivi il feed oppure investi 2 minuti del tuo tempo cliccando su questo link... Grazie!

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP