martedì 21 settembre 2010

L'insostenibele leggerezza del mercato azionario in attesa della FED

Condividi

Come sempre cominciamo dalla notizia: Oggi si riunisce (a borse europee chiuse) il FOMC ovvero il comitato esecutivo della FED con sul piatto un possibile anche se poco probabile nuovo QE, di norma le riunioni del FOMC sono eventi di media importanza oggi sono il centro assoluto di interesse per chi si cimenta nel prevedere i corsi azionari.

Ieri parlando al telefono con uno dei più influenti blogger finanziari italiani si discuteva proprio del fatto che ormai chi riesce a fare il mestiere di prevedere cosa faranno gli indici azionari deve avere le qualità dello stratega politico più che una preparazione in economia e finanza. Rischio Calcolato ha già ammesso da tempo di non avere queste qualità e ritiene che il mercato fdelle azioni sia diventato qualcosa di molto simile al puro azzardo, ad una scommessa in cui o si vince al 100% (esempio sei long e il fomc decide per il QE) o perdi (perchè l'evento QE non si è verificato). Tutto il resto, ovvero ciò che rendeva trattabili i discorsi sui prezzi delle azioni è da tempo sparito nella nebbia. Utili delle aziende, prospettive macroeconomiche (una prece!), analisi di settore, tutto è schiacciato dalla politica e dalle decisioni delle banche centrali.
Quindi facciamo i complimenti a chi riesce a navigare in questo genere di acque decrittando e decodificando i segnali che vengono dai palazzi del potere politico più che quelli che vengono dall'economia reale o finanziaria. Noi non siamo attrezzati.

Il Blog Borsaadocchiaperti  sintetizza in questo post lo stato di animo anche di chi si cimenta nella difficile arte dell'analisi tecnica:
In questo momento mi rifiuto categoricamente di commentare qualsiasi dato, previsione/profezia o stato attuale economico, in quanto tutto sembra non contare niente.
Questo è il frutto del QE o meglio dell'aspettativa del QE2, per non parlare dell'oro che sembra attirare tutte le forme di asset reali......(continua)


Tutto non conta niente appunto, tranne quello che decideranno poche decine di persone.


http://www.wikio.it
Share |

0 commenti:

Basta poco per sostenere Rischio Calcolato, sottoscrivi il feed oppure investi 2 minuti del tuo tempo cliccando su questo link... Grazie!

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP