giovedì 30 settembre 2010

Speciale Spagna: Voci dalla rete, conti pubblici taroccati anche in Spagna.

Condividi

Siamo di fronte ad un colossale scoop o a una bufala?
La notizia rilanciata a livello internazionale dal blog ZeroHedge è che un Blogger Spagnolo (che ha chiesto l'anonimato) ha prodotto un report dettagliato nel quale viene spiegato come la misura del PIL Spagnolo fra il 2008/2009 sarebbe statoa gonfiata almeno di 40 miliardi di euro con la complicità di Goldma Sachs (ma che sorpresa!). Ovvie le implicazioni sui rapporti di Debito/Pil e Deficit/Pil.

Non ci azzardiamo a fare commenti su quanto riportato da ZeroHedge, ci limitiamo ad un estratto e ai link: 
Anonymous Blogger Speculates Spanish GDP Is Inflated By €40 Billion, Goldman Gets Involved 

Link al pdf con il report

estratto:
Yesterday we received a report submitted from a Spanish blogger who wishes to remain anonymous, in which the author, in 7 brief pages, describes why in his view Spain's GDP is massively overrepresented (and coming just before Moody's downgrade of Spain earlier today). The report (attached below) provides extensive validation for this hypothesis using employment data, information from the service sector, construction output, industry data and foreign sector data. The various data lead the author to observe that: "ΔNational Income= ΔDemand of goods + ΔDemand of services = -56,392 – 11,115 = -67,507 million €, which means a fall of GDP by 24.6% for the biennium 2008-2009.".......

La Corrida abbia inizio.


http://www.wikio.it
Share |

2 commenti:

Anonimo,  30 settembre 2010 15:59  

E' pazzesco...una notizia del genere, vera o falsa che sia, in altri momenti avrebbbe creato panico in Europa, invece, siamo tutti dietro agli USA e ai loro dati positivi. Forse anche un default di qualche PIIGS a questo punto conterebbe poco, basta che lo annuncino in concomitanza con qualche indice di fiducia qualsiasi degli USA. :)
Claudia

FunnyKing 30 settembre 2010 16:01  

Claudia, io l'ho riportata sulla fiducia (di ZeroHedge) non sono sicuro sia una notizia. Diciamo che per ora è uno spunto di riflessione.

Basta poco per sostenere Rischio Calcolato, sottoscrivi il feed oppure investi 2 minuti del tuo tempo cliccando su questo link... Grazie!

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP