mercoledì 22 settembre 2010

Tutto tranne che dollari: E se il prossimo giocattolo fosse l'Euro? (reloaded)

Condividi

3 giorni fa (link) scrivevo su Rischio Calcolato
L'Euro quota a 1,31 sul dollaro e si avvicina ai massimi relativi di 1,32. La mia personalissima impressione è che qualsiasi valuta, anzi qualsiasi asset reale o non denominato in dollari  è meglio che detenere dollari.L'unica valuta abbastanza grande per assorbire la gigantesca quantità di liquidità in uscita dal dollaro risulta essere solo l'Euro. Gli effetti sui prezzi di  altre valute e su Oro/Argento sono troppo repentini a causa di un effetto accaparramento e soggetti a volatilità e/o intervento di banche centrali.

Per cui l'Euro a dispetto di tutto potrebbe davvero diventare il prossimo tema speculativo al rialzo con buona pace dell'export europeo.

In questo momento l'euro quota 1,337 contro dollaro il massimo da 9 mesi, il dollaro prosegue nella sua corsa a svalutarsi contro qualsiasi valuta, argento e oro compresi. In più la BCE non ha il mandato per svalutare l'Euro e quindi il mercato da questo punto di vista sembra stia trovando un nuovo sbocco naturale per cambiare dollari in qualsiasi altra cosa: L'Euro.

La domanda è quanto questa rivalutazione dell'Euro sul dollaro (e quindi sullo Yuan Cinese) possa essere sopportata dall'industria europea più votata all'export, in particolare parliamo dell'industria Tedesca e di quella Francese. E' un dato certo che grande parte della notevole forza dell'industria Tedesca nel primo semestre 2010 sia stata generata da un favorevole tasso di cambio con il dollaro-Yuan. La festa da questo punto di vista è decisamente finita.

In assenza di sempre possibili nuovi psico-drammi su qualche debito sovrano europeo non si vede come l'Ero possa svalutarsi contro il dollaro-Yuan. Teniamo bene a mente questo ultimo ragionamento in fondo un bel quasi-default salvato all'ultimo momento non si nega a nessuno.


http://www.wikio.it
Share |

2 commenti:

Anonimo,  22 settembre 2010 13:53  

E che salti che fa il cambio EUR/USD!..

Ieri sera e' saltato in pochi minuti da 1,313 a 1.325, probabilmente in seguito alle dichiarazioni di Bernanke sul nuovo possibile quantitative easing.

Oggi e' schizzato da 1.327 (h 10.00) a quasi 1.34 (h 13.00)! Anche questo un salto "a gradino", ma in reazione a che cosa?

DiBi

FunnyKing 22 settembre 2010 16:13  

In reazione al possibile eventuale, probabile QE2, e più in generale alla fine del dollaro comme moneta unica negli scambi internazionali.

Basta poco per sostenere Rischio Calcolato, sottoscrivi il feed oppure investi 2 minuti del tuo tempo cliccando su questo link... Grazie!

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP