venerdì 19 novembre 2010

(micro) economia per IMBRANATI. La curva dell'offerta

Condividi

Il corso base, anzi, basic, di Rischio Calcolato per comprendere l’economia senza averla studiata. Adatto per tutti, anche per i leader politici.

oggi parliamo de
la CURVA DELL'OFFERTA

Iniziamo con un concetto base base: maggiore è il prezzo a cui una cosa si può vendere, in più ci si mettono a produrla. Viceversa, se il prezzo scende, la gente chiude le fabbriche o, se può, fa altro. Del tutto a zero non va mai, perché un fesso che produca in perdita lo trovi sempre.


Vediamo un esempio: mettiamo che le banane vengano vendute ad un determinato prezzo: i produttori di banane si faranno i loro bei conti, vedono se e a chi conviene coltivarle e venderle e fisseranno una certa quantità offerta.

Come dire, se gli conviene producono, altrimenti lasciano che sia un altro a produrre.


Siccome l’economia pretende di essere una scienza, non poteva evitare di fare, di questo concetto peraltro banale, un bel grafico:



Sull'asse verticale mettiamo i prezzi a cui le banane possono essere vendute. ___Su quello orrizzontale le quantità che il bananaro sarà disposto a produrre.

Si dovrebbe formare una curva fatta, più o meno, come nella figura





Ipotizziamo un certo prezzo: a questo corrisponderà una certa quantità di banane disponibile sul mercato








Ovviamente, se il prezzo sale, aumentano le aziende a cui fa gola guadagnare un po’ di più, e l’offerta aumenta.






ATTENZIONE: vale anche il contrario: se il prezzo scende, a molti non convienee più produrre (a nessuno piace rimetterci i soldi per il puro gusto di lavorare e fare fatica). Morale: l’offerta cala…

Se poi il prezzo è sceso perché si sono cambiati i produttori, ad esempio se se ne sono trovati in Cina, le fabbriche chiudono e non pagano più gli operai. Come dire che si abbassa il reddito nazionale______ mmm? che centra il reddito nazionale (quello che è composto da tutti i redditi, compreso il tuo....? )

Facciamo un passo indietro. Per motivi che Rischio Calcolato non intende (o non sa) spiegare, negli ultimi decenni si è deciso di abbassare l’inflazione utilizzando prodotti, più economici, prodotti dall’estero.

Questo ha reso soddisfatta la signora Ubalda, pensionata a reddito fisso ed a bassissima propensione al consumo. Dovete capire che la signora Ubalda vota, e, siccome le piace comprare cose anche inessenziali, se scopre di poterlo fare è felice e si spera voti. Non solo, oltre a votare parlerà dei suoi problemi con amici, conoscentim, figli e mariti. Farà, come si suol dire, da opinion maker. Per questo la signora Ubalda è ritenuta molto rilevante, e così le sue opinioni.

Purtroppo, però, la politica che ha corteggiato la signora Ubalda ha anche mandato fuori mercato le imprese nazionali che, oltre al costo del personale più alto, debbono accollarsi quisquiglie come lo stato sociale, la sanità, gli asili nido e le pensioni degli stessi consumatori che dovrebbero essere favoriti dall’abbassamento dei prezzi. Non solo, forse sfugge ai più che quello che per la signora Ubalda è un costo, per il siur Brambilla di Abbiate Grasso è un guadagno. Guadagno che usava, tra l'altro, per pagare i suoi 200 dipendenti.


La cosa ha una simpatica implicazione: quando il la signora Ubalda comprava i prodotti del siur Brambilla, pagava 100. Le rodeva, ma questi cento entravano a far parte del PIL nazionale, che poi è la somma dei nostri redditi. Tradotto in italiano vuol dire che aumentavano la ricchezza prodotto dal nostro paese. Aumentava, cioè, il gruzzoletto che noi tutti possiamo spendere per comprare il ninnolo alla moglie o pagare le ripetizioni al figlio... per non parlare di cosette come fare la spesa pagare le tasse che mantengono i nostri politici.



Se invece compra a 10 il prodotto del sig. Chen, di Hangzhou (scoprite voi dove sia), il siur Brambilla non guadagna un fico, ed i 10 euri vano ad aumentare il reddito, non degli italiani, ma dei cinesi.





...ma questo sarà argomento di una delle prossime lezioni

in ogni caso, non scordate di leggere anche il prossimo post che parla della curva della domanda

Basta poco per sostenere Rischio Calcolato, sottoscrivi il feed oppure investi 2 minuti del tuo tempo cliccando su questo link... Grazie!


http://www.wikio.it
Share |

5 commenti:

FunnyKing 19 novembre 2010 10:57  

no dico... qualcuno coglie la sottile ironia dell'immagine in cima al post....

Anonimo,  19 novembre 2010 11:45  

OBAMA....
ciao
alex

FunnyKing 19 novembre 2010 11:49  

Obama, vicino alla parola imbranati con il pugno chiuso...

roberto 67 19 novembre 2010 13:07  

dov'è? ... Dov'è?.... Non lo vedo!!!!






:)

ugo 19 novembre 2010 13:33  

E chi sarebbero questi "imbranati"???????????

Basta poco per sostenere Rischio Calcolato, sottoscrivi il feed oppure investi 2 minuti del tuo tempo cliccando su questo link... Grazie!

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP