martedì 23 novembre 2010

Grecia....puzza di bruciato, l'ispezione UE e FMI sta durando troppo!

Condividi

Come noto, la Grecia non è più in grado di andare sui mercati per finanziare il suo debito pubblico in scadenza. Ci pensano FMI e UE attraverso l'erogazione di prestiti divisi in tranche mensili. Ogni bimestre una delegazione FMI/UE fa un ispezione nel paese ellenico prima di dare il via libera (o non darlo?) alle successive erogazioni.

L'ispezione di fine Novembre (preludio alle erogazioni di prestiti Dicembre/Gennaio) doveva concludersi ieri ma....qualcosa è andato storto, il via libera non è ancora stato dato! Ieri sera il portavoce del governo greco George Petalotis ha dichiarato:
"The negotiations are tough," he said on Monday. "That was to be expected, our country is in a certain position, we know that. But the third tranche will clearly be paid. ... We are certain that so will the fourth" - worth 15 billion euros ($20.88 billion).
La cosa è quantomeno sospetta: perchè il portavoce del governo ha preso la parola per rassicurare greci e mercati che tutto sarebbe filato liscio?
Restiamo in attesa, forse stanno pesando le riserve austriache, di certo FMI e UE hanno chiesto alla grecia un nuovo pesante giro di vite ai conti pubblici.
The IMF attributed the one-day extension of the talks to "technical reasons" - also cited by Greek officials. Greek media reports attributed the delay to disagreements over labor market reforms.
Nel momento in cui scriviamo i "colloqui" sono ancora in corso....
fonte:  smh.com
Basta poco per sostenere Rischio Calcolato, sottoscrivi il feed oppure investi 2 minuti del tuo tempo cliccando su questo link... Grazie!


http://www.wikio.it
Share |

4 commenti:

Anonimo,  23 novembre 2010 12:42  

Me la togli una curiosità?

Se si seguisse il discorso di "ristrutturare il debito", mi dici chi mai potrebbe essere così stupido da comprare titoli di stato non solo della Grecia ma di qualunque paese a rischio sapendo di andare a perderci bei soldi?

Se poi il discorso diventasse "permanente", peggio ancora: quale fiducia possono dare investimenti che è già previsto possano essere segati arbitrariamente se "i politici non fanno le cose bene" (scrosci di risate)?

Hiei

FunnyKing 23 novembre 2010 12:49  

Hiei, il punto è creare un meccanismo europeo conosciuto dai mercati per arrivare alla ristrutturazione dei debiti sovrani.

Oggi un bond greco 10y 4%lo paghi 65/100. Il mercato sconta già un fallimento della grecia ma (secondo me) lo prezza troppo pesante.

A mio parere ad esempio un haircut del 25% sarebbe sufficente a rimenntere i greci in carreggiata, ci vuole un modo per arrivare a questo risultato che sia codificato.

Scommetti che il giorno dopo la Grecia tornerebbe sul mercato dei capitali?

FunnyKing 23 novembre 2010 12:50  

e pst,, comprare un bond greco a 65.. forse non è troppo stupido.

Anonimo,  23 novembre 2010 13:22  

"Hiei, il punto è creare un meccanismo europeo conosciuto dai mercati per arrivare alla ristrutturazione dei debiti sovrani"

Perchè?
Tagli il 25% oggi, "rimentti in carreggiata" e domani gli stessi politici ladri che nessuno ha cacciato a pedate reindebiteranno la gente per pagarsi la barca coi soldi creati dal nulla degli stessi banchieri ladri che nessuno ha sbattuto in galera.

Inoltre nessuno si degna di spiegare nei dettagli cosa sarebbe quasto "meccanismo europeo", probabilmente perchè come con l'Euro e il Trattato di Lisbona si vedrebbe la fregatura.

Visto che ristrutturiamo i debiti, perchè non li ristrutturiamo TUTTI, vah? Anche quelli privati di imprese e cittadini!
Banchieri ladri vogliono ristrutturare il loro debito? Bene: chi ha un mutuo o un'impresa che ha una linea di credito con quella banca si vede ristrutturare il suo debito in proporzione, ti piace l'idea?

Cose così non vi sognate nemmeno di proporle vero? Di mandare un po' di gente in galera non se ne parla vero? Di interdizione dai pubblici uffici dei politici che hanno fatto il disastro - specie con le "politiche economiche" di cui sopra no, vero? Di far restituire a lor signori un po' dei miliardi che si sono fottuti e messi in tasca nemmeno, ovviamente.

L'unica cosa che conta p dare ancora più potere al potere centrale di Bruxelles, risolvere il problema o far pagare il conto a chi l'ha provocato nemmeno se ne discute, figurarsi far qualcosa di concreto per chi ne sta pagando le conseguenze!

Ma chi è che vende bond greci a 65/100? Il supermercato? I sto parlando di future emissioni dallo stato greco, quelli li venderanno a 65/100? Non credo proprio: non mi hai risposto, chi sarà così stupido da comprarli?

Hiei

Basta poco per sostenere Rischio Calcolato, sottoscrivi il feed oppure investi 2 minuti del tuo tempo cliccando su questo link... Grazie!

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP