venerdì 26 novembre 2010

Se proprio cercate un Nazista, guardate nei consigli di amministrazione delle banche!

Condividi

Update ore 13.00: 
RTRS-GERMANIA SPERA IN ACCORDO SU MECCANISMO PERMANENTE SALVATAGGIO A  SUMMIT UE META' DICEMBRE - MIN FINANZE TEDESCO
RTRS-CREDITORI PRIVATI DOVRANNO NATURALMENTE ESSERE INCLUSI IN NUOVO  MECCANISMO SALVATAGGIO - MIN FINANZE TEDESCO
 

Ci mancava anche questa ultima moda (che come noto è ciò che passa):

La Germania cattiva cattiva (anzi nazista buuuuuu!!) che schiavizza i poveri imberbi europei ..mamma mia... STRONAZATE (scusate il francesismo).

La Germania è l'unico grande paese europeo con una timida parvenza di ripresa destinata peraltro a spegnersi a breve, il differnziale di tasso fra bond tedeschi e bond europei dipende due fattori principali , uno ovvio (ma poco di moda) uno meno ovvio:
  • (motivo ovvio): il sistema produttivo, sociale e politico tedesco è più efficiente e stabile di quello degli altri paesi periferici (vi piaccia o no).
  • (motivo meno ovvio): all'esplodere del "problema Irlandese", il mercato è andato in modalità "risk-off" (avversione al rischio) catapultando l'enorme eccesso di liquidità creato dalle banche centrali con politiche accomodanti verso i paesi "percepiti" come più sicuri scappando da quelli con sistemi a rischio.
I tedeschi pagano tassi inferiori agli altri per finanziarsi non già grazie ad un orribile complotto neo-nazista di annessione ma per il semplice motivo che hanno avuto la repubblica di Weimar. Quell'espirienza ha inculcato nella cultura sociale e economica della Germania la consapevolezza che non ci può essere vero benessere e crescita economica senza un controllo dei conti pubblici e della quantità di moneta. I tedeschi sono gli unici europei che conoscono il vero significato della parola IPERINFLAZIONE.Dal dopoguerra in poi hanno agito di conseguenza e hanno cercato in tutti i modi di avvisare e convicere gli inquilini del condominio Europa.

Tutto rose e fiori a Berlino?.. neanche per idea, esiste una lobby, una forza sociale, un gruppo di pressione (chiamatelo come volete) che quella lezione non l'ha affatto imparata, o meglio la conosce ma la ha ignorata, Parliamo di uomini colti e strapagati che non hanno più un briciolo di etica sociale, sciacalli il cui unico scopo è mantenere lo status-quo per continuare a percepire il loro super-bonus costi quel che costi.

Parliamo dei banchieri, parliamo delle banche e dei loro grandi azionisti! Non solo quelli tedeschi, quelli Irlandesi, Inglesi, Francesi, Belgi...Italiani.

Blaterare di Germania (kattifa kattifa) è fuorviante, sono le banche i nazzisti TUTTE LE BANCHE di ogni nazione europea. Quelle tedesche sono addirittura le più esposte ad un eventuale default europeo, Deutsche Bank ha una leva di 50 sul debito pubblico continetale (ogni 1 euro di patrimonio, 50 euro di bond).

In Germania (e in Francia) la politica sta discutendo di come tagliare il debito europeo in modo controllato. La discussione è avversata dalla potente lobby bancaria europea (quella tedesca in prima linea ovviamente) ma almeno se ne discute. La Merkel ha dovuto fare una precipitosa marcia indietro dichiarando che il "meccanismo europeo di ristrutturazione dei debiti" sarebbe partito non prima del 2013, il dibattito però, è tutt'altro che concluso.

E invece... i poveri periferici imberbi che fanno....non una discussione in merito, silenzio e subire. E' questo il vero scandalo!

Ieri in Grecia un manipolo di dimostranti ha centrato il punto al grido di "No layoffs. Write off the debt,this is far enough, we can't take any more" (link). E' questo che dobbiamo fare. Ci mancherebbe  solo il corteo che brucia la bandiera tedesca.... e siamo a posto.(che è il primo mercato per le merci Italiane...kattifi Kattifi).

Al centro del dibattito, delle invettive, della discussione ci deve essere la richiesta di un sistema europeo condiviso  per affrontare il problema del debito pubblico e privato attraverso la sua ristrutturazione quando ne ricorrano i presupposti . Se non si comincia a far pagare anche i grandi creditori l'azzardo morale non finirà mai.  Non esiste alcuna ragione per cui i contribuenti europei debbano pagare gli errori di altre persone, prima devono pagare  gli obbligazionisti e gli azionisti delle banche.

Se proprio cercate un Nazista, guardate nei consigli di amministrazione delle banche!

Basta poco per sostenere Rischio Calcolato, sottoscrivi il feed oppure investi 2 minuti del tuo tempo cliccando su questo link... Grazie!


http://www.wikio.it
Share |

5 commenti:

Andre 26 novembre 2010 12:26  

Parole Sante, FK.

Bravo,
Andre!

Anonimo,  26 novembre 2010 13:47  

sai perchè alla Germania e alla Merkerl danno dei nazisti?!
come ha detto Prodi, la cancelliera è un'irresponsabile: ok discutere e affrontare il problema, ma sbagliatissima la modalità!!
devono decidere all'interno del parlamento europeo e comunicare le misure quando sono sicuri..
l'incertezza fa solo al mercato, aiuta a autorealizzare le prospettive e nulla più.
Dario

FunnyKing 26 novembre 2010 14:02  

Dario, io sprecherei la parola nazista per ben altri misfatti. L'uso della merkel vestita da hitler è pura demagogia.

Ovviamente hai ragione su questo punto, e vale per tutti. Purtroppo uno dei tanti problemi europei è che per ora siamo nell'Europa delle patrie e non nella nostra patria europea.

Spero sia una questione di generazioni.

E poi scusa... non danno alla Germania del nazista perchè la merkel parla senza essesi consultata... parlano espressamente di un coplotto tedesco per schiacciare gli altri paesi.

Per me è una cazzata nella migliore delle ipotesi.

Nella peggiore è la solita malafede.

Fabio 26 novembre 2010 18:02  

Ottimo post.
quoto quasi tutto, tranne i refusi ;)
Però bisognerebbe portare il discorso alle corrette conseguenze .
La crisi del '29 portò ad una legislazione bancaria stingente, ma coerente, e che ha funzionato abbastanza bene fino alla fine degli anni '80. Invece che illiberale, separava bene le banche per quello che facevano e per la quantità di rischio che potevano assumere. Non erano le banche ad assumersi i rischi paese, ma, eventualmente , i privati. Ora le banche sono diventate dei Moloch. Non investono più, speculano. Ergo bisogna tornare ad una legislazione più severa, che limiti le banche ad investimenti produttivi e lasci la speculazione (Che comunque esisterà sempre) a privati debitamente informati. Se un titolo europeo rende il 2% ed un altro il 9%, pur essendo denominati nella stessa valuta, un motivo, magari sbagliato, ci sarà?
Quindi restringiamo il potere delle banche e disfiamo la BCE o riformiamola profondamente. Però non credo che un risultato del genere si possa ottenere per passi non traumatici. Allons Enfants !

Anonimo,  27 novembre 2010 13:35  

"Quindi restringiamo il potere delle banche e disfiamo la BCE o riformiamola profondamente."

Con commenti di questo tipo si viaggia verso il ban, sappilo.

Funny, sarei quasi tentato di ripostare tutto da capo e vedere quanta pazienza hai a cancellare ogni post che smonta questa pessima propaganda europeista volta unicamente nè a colpire le radici del prolema (che stanno nella BCE e nei governi appunto) nè i responsabili (non si parla mai di galera o sanzioni per nessuno) nè a far qualcosa per chi ne sta subendo le conseguenze: si propone soltano un ulteriore privazione di libertà col trasferimento di poteri al governo centrale protofascista di Bruxelles sotto la minaccia della miseria.

D'altra parte non sono solo i Bertolaso & Friends a banchettare sulle "emergenze" i cui responsabile sono sempre noti, e spacciati per "la soluzione" nel più immondo dei modi.

Ma in fondo hai fatto il possibile per essere corretto e per me è solo un hobby quindi mi sa che soprassederò.

Occhio a non esagerare però, già dissi... ;)

Hiei

P.S.: Chioserei sul non usare la favoletta del "troll cattivo" perchè se cancelli tutti i post impedendo al gentile pubblico di farsi una propria opinione - aka "far sparire le prove" diventa evidente la faccenda, ma cancellerai tutto anche qui, quindi...

(su, almeno 'sto commento lascialo, dai, non fare il tirchio... :'D )

Basta poco per sostenere Rischio Calcolato, sottoscrivi il feed oppure investi 2 minuti del tuo tempo cliccando su questo link... Grazie!

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP