domenica 5 dicembre 2010

Cosa sono le Long Term Refinancing Operation con cui la BCE tiene in vita le zombi-bank europee.(work in progress)

Condividi

Update Dom. 5 Dic 2010 ore 15.33: Grazie alla collaborazione dell'utente Garlet siamo riusciti a scovare nei meandri del sito della BCE la lista completa degli asset "eligibili" per essere usati come collaterali nelle operazioni di rifanziamento (tutte le operazioni) quindi anche gli LTRO, ci riserviamo di studiarli per vedere cosa ne esce fuori per intanto ecco il link

Nota preliminare: il seguente articolo è un work in progress, i potenti mezzi di Rischio Calcolato ahimè non sono (ancora) riusciti ad ottenere tutte le informazioni necessarie per descrivere compiutamente cosa sono le Long Term Refinancing Operation (LTRO da ora in poi).  Rischio Calcolato chiede l'aiuto della rete per risolvere il mistero, attraverso i Commenti oppure scrivendo a rischiocalcolato@gmail.com, una volta ottenute le informazioni il presente articolo verrà aggiornato e messo in primo piano.

Premessa:
Una condizione necessaria affinché qualsiasi sistema bancario funzioni è che la liquidità circoli fra le stesse banche. In tempi di Grande Crisi questa affermazione perde la sua banalità perché ci sono alcune banche europee che sono di fatto escluse da questo circuito.

Funziona così: Ogni singolo giorno le banche europee  fanno l'inventario della propria necessità o disponibilità si denaro su tutti i segmenti temporali.
Ogni banca, ogni giorno, si chiede: di quanta liquidità dispongo/necessito a 1 giorno, 1 settimana, 1 mese, 3 mesi...20 anni?
La risposta varia di giorno in giorno a seconda delle operazioni fatte dalla banca il giorno prima. Se la banca si accorge di avere necessità di denaro a 3 mesi (magari per averlo prestato ad un suo cliente) può andare a chiederlo sul mercato interbancario (cioè ad un altra banca) e lo pagherà  un certo prezzo, ovvero un certo tasso di interesse.(applicherà al cliente quel tasso + uno spread, vi ricorda qualcosa?)

Viceversa se la stessa banca si accorge di avere disponibilità di denaro a un mese (ad esempio), andrà sul mercato ad offrirlo ad un certo tasso e ATTENZIONE quel tasso potrà essere più o meno alto a seconda della banca controparte, alle banche più "sicure" il denaro verrà offerto a un tasso basso, a quelle meno "sicure" ad un tasso più alto e.... a certe banche il denaro non verrà MAI prestato perché ritenute con un profilo di rischio superiore ai parametri massimi accettabili, in ogni caso sarà richiesta una garanzia per il prestito, il termine tecnico è COLLATERALE.


Infine ogni singolo giorno le banche europee comunicano all'EBF (European Banking Federation)  i tassi ai quali hanno prestato o si sono fatte prestare il danaro dalle loro banche controparti, le medie dei tassi comunicati (nei segmenti da 1 settimana ad un anno) formano la serie dei tassi EURIBOR.
fine premessa


Cosa succede alle banche che non riescono ad ottenere liquidità dal mercato? (quelle di cui le altre banche "sane" non si fidano per nulla)


In assenza di alternative, falliscono perché non sono più in grado di svolgere il loro compito principale (detto oggi suona ironico....), non possono più trasmettere il denaro sotto forma di credito.
L'alternativa in Europa è il meccanismo messo in piedi dalla Bce chiamato LTRO.


Con LTRO si intende un asta di liquidità con cui la BCE mette a disposizione delle banche europee che ne fanno richiesta tutta la liquidità di cui hanno bisogno ad un certo tasso. Attualmente le operazioni di LTRO della BCE sono trimestrali (non a caso, la scadenza trimestrale è la più importante e utilizzata dalle banche per strutturare prestiti e mutui a tasso variabile).

La BCE chiede alle banche che partecipano all'asta un collaterale per garantire il credito ottenuto. Il tasso applicato dalla BCE è deciso di volta in volta e di solito è "qualcosa di più" dell'Euribor a 3m.

In questo modo la BCE tiene in vita quelle che a tutti gli effetti sono banche zombi, ovvero istituti di credito che in nessuna maniera potrebbero sopravvivere senza l'aiuto, non convenzionale, della loro banca centrale (e quindi, in ultima istanza dei cittadini europei).

Le banche che vogliono partecipare all'LTRO devono depositare presso la BCE una serie di garanzie proporzionate all'importo richiesto, la lista degli asset eligibili per essere usati come garanzia si trova in questa lista aggiornata più volte al mese. (grazie all'utente Garlet)

Definito cosa sia un LTRO ecco gli interrogativi per nulla marginali a cui Rischio Calcolato non è risucito (ancora) a dare risposta:
1) Quale è lo scarto di garanzia richiesto per singolo tipo di collaterale?*
2) Con quale meccanismo o formula viene stabilito il tasso di ogni LTRO?


*ad esempio per ogni euro di bund messo a collaterale la BCE concede 10€ (da verificare), quanti per un bond greco? quanti per una garanzia reale...etc.
Basta poco per sostenere Rischio Calcolato, sottoscrivi il feed oppure investi 2 minuti del tuo tempo cliccando su questo link... Grazie!


http://www.wikio.it
Share |

16 commenti:

Anonimo,  5 dicembre 2010 13:55  

"Definito cosa sia un LTRO ecco gli interrogativi per nulla marginali a cui Rischio Calcolato non è risucito (ancora) a dare risposta:
1) Quale è esattamente il collaterale richiesto dalla BCE alle banche zombi per concedere liquidità in sede di LTRO?
2) Quale è lo scarto di garanzia richiesto per singolo tipo di collaterale?*
3) Con quale meccanismo o formula viene stabilito il tasso di ogni LTRO?"

Non credo che queste informazioni siano di pubblico dominio. Per avere risposta a queste domande occorrerebbe avere fonti interne alla BCE. Sono risposte in grado di turbare i mercati e pertanto ritengo siano gelosamente custodite.

Riguardo alla prima posso solo immaginare che i collaterali siano gli stessi titoli di stato (in gran parte di pigs) che a suo tempo le banche avevano messo in pancia. Si ottiene così il risultato di alleggerire i guai per le banche offrendo loro liquidità e riducendo la loro esposizione, sostenere il mercato di questi titoli (che non potrebbero essere smerciati sul mercato) e difendere l'euro. Il tutto in un colpo solo.

Garlet

Anonimo,  5 dicembre 2010 14:27  

Sto continuando a cercare tracce e ne vengono fuori sempre più a confermare quanto detto sopra. La mia logica era corretta. Questa risale a marzo:

Bce: Moody's, accettare collaterali Bbb3 riduce rischio liquidità

Link alla notizia:

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201003261252517811&chkAgenzie=TMFI&sez=news&testo=&titolo=Bce:%20Moody%27s,%20accettare%20collaterali%20Bbb3%20riduce%20rischio%20liquidit%C3%A0

Garlet

Anonimo,  5 dicembre 2010 14:39  

Il Collateral Framework della BCE ha subito notevoli cambiamenti negli ultimi 3 anni, con il risultato che gli strumenti ora "elegibili" sono aumentati a dismisura... anche ABS strutturati in maniera (sufficentemente) chiara possono essere accettati come garanzia...

Tenete in mente anche che con l'acuirsi della crisi la BCE e' passata ad un regime di "full allotment" cioe' di provisione di liquidita' ILLIMITATA, laddove prima le aste avevano una quantita' (massima) predeterminata dalla BCE. Tutto cio' comporta considerazioni differenti su che tipo di tassi applicare, anche se alla fine il front office della BCE (con le dovute differenze) utilizza gli stessi strumenti di una qualsiasi banca d'investimento.

FunnyKing 5 dicembre 2010 14:53  

Grazie Garlet, il puzzle comincia a comporsi, @anonimo (ma sei Garlet?) grazie per la frase chiave "collatal framework" è una preziosa chiave di ricerca per googlare.

Anonimo,  5 dicembre 2010 15:04  

La cosa piu' importante, che manca del tutto dai tuoi post, e' il Securities Markets Programme (SMP), lo strumento ad hoc creato per sostenere i PIIGS. Dovresto googlare SMP, prima di tutto...

Buona domenica

Anonimo,  5 dicembre 2010 15:14  

avevo già postato stamane questo messaggio, ma non lo vedo, probabilmente ho fatto qualche errore.

Qui si trova molte spiegazioni: sono tratte da un intervento di Lorenzo Bini Smaghi a Genova il 28 aprile.

Si parla di politica monetaria convenzionale e non convenzionale.
Tra l'altro si cita un Qe in salsa BCE.

Riporto in particolare questo:

4.1 Direct Quantitative Easing

When the central bank decides to expand the size of its balance sheet, it has to choose which assets to buy. In theory, it could purchase any asset from anybody. In practice, however, quantitative easing has traditionally focused on buying longer-term government bonds from banks. The idea is twofold: first, sovereign yields serve as a benchmark for pricing riskier privately issued securities. When long-term government bonds are purchased, the yields on privately issued securities are expected to decline in parallel with those on government bonds. Second, if long-term interest rates were to fall, this would stimulate longer-term investments and hence aggregate demand, thereby supporting price stability.

---

Il link completo è:
http://www.ecb.int/press/key/date/2009/html/sp090428.en.html

Garlet

p.s.: non sono io l'altro anomimo :)

FunnyKing 5 dicembre 2010 15:16  

caro anonimo, senza offesa ma..., non è che potresti leggere l'altro post in evidenza (o andare indietro di 3 post?). Ok non c'è la sigla Securities Market Programme (Smp)...ma ci ho speso un post lungo un kilometro! con 30 commenti.

Anonimo,  5 dicembre 2010 15:58  

controlla l'email ... in arrivo qualcosa di veramente interessante.

Garlet

Anonimo,  4 marzo 2013 22:48  

Hello to еνеry оne, sincе I am actually keen of reading this website's post to be updated daily. It includes nice material.

Review my web-site; Please Click The Following Internet Site

Anonimo,  24 aprile 2013 18:10  

Been ecig peгson for 4уеars аs wеll аs used mаny differеnt typеѕ ultimately found the
moѕt effеctіve for style vaρour btу life bіt
morе caѕh but wіth discount сοdes gοοdѵаlue once you make use of green ѕmoκe theres no goіng baсk 10 аwaу of10 othеr еlectrοnic
cigarettes in rubbіsh bin green smokе cigаrettеs аll the waу

Heгe is my ωeb page ... green smoke e cig

Anonimo,  7 maggio 2013 13:09  

I have tried pretty much everу tуpе οf e-cig on the market.
Ι wіll honestly tell you just hoω Green Ѕmoke іs
thе beѕt a single! I use to offer e-cigs, and after deаling with a tоn οf issues, ӏ гealіzed I
hаd bеen sеlling rubbish. Gгeеn Smoke cigаrettеs has done their
own homeworκ. Аbsolutely no leaks, ѕіmplу nо dеad poωeг paсκs and atomіzers.
In addition, the poweг pаcks last peгmanеntly between
charges. I lоve Green Smoke a lot, Ӏ sold out my businesѕ аnd becamе a sales person.
for them. Ιt's Green Smoke cigarettes for me all the way!

Also visit my page - ensynefo.com

Anonimo,  9 maggio 2013 20:43  

Thanκ you fοr shaгіng youг info.
I reаlly appreciate your effortѕ anԁ I am waіtіng for
your next write upѕ thank you οnce again.


Here is my web-ѕite - V2 cig review

Anonimo,  9 maggio 2013 20:43  

Exceptional post however , I was wondering if you сould write а
litte more on thіѕ topic? I'd be very grateful if you could elaborate a little bit more. Bless you!

Here is my site ... http://economiki.org

Anonimo,  11 maggio 2013 22:55  

Wгіte mοrе, thats all І havе to saу.
Lіteгаlly, іt seems аs thοugh you гelіeԁ οn
the vіdеο to makе youг рoint.
You оbѵiоuslу κnow ωhat
youre talking abοut, ωhy throw away youг іntelligence οn ϳuѕt pοstіng viԁеos to уouг blog when уοu could be giνіng us somеthing
enlightеning tо reаd?

My webρagе: visit the up coming post

Anonimo,  3 giugno 2013 07:24  

The compatibility of this plan with the professional systems and the freeware is
exceptional. It nearly defeats the goal of shopping for online.



Also visit my site; actron cp9180 autoscanner

Anonimo,  17 ottobre 2014 21:28  

Simply wish to say your article is as amazing.
The clearness to your submit is just nice and i could assume you are knowledgeable
on this subject. Fine along with your permission allow me
to snatch your feed to stay updated with impending post.
Thank you one million and please continue the rewarding work.


Here is my webpage where to download free audio books

Basta poco per sostenere Rischio Calcolato, sottoscrivi il feed oppure investi 2 minuti del tuo tempo cliccando su questo link... Grazie!

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP