venerdì 3 dicembre 2010

Il Liberale:Ci vediamo alle Bahamas

Condividi

Il Liberale è Alessio di Carlo (breve biografia in fondo al post)

Ci vediamo alle Bahamas di Alessio Di Carlo

Chissà cosa sarà della riforma Gelmini, chissà che sarà del governo Berlusconi. Noi Liberali spesso (e invano) abbiamo auspicato  la riforma della giustizia ritenendola urgente almeno quanto quella dell'università. Quest'ultima, almeno allo stato embrionale, ha visto la luce. 


Probabilmente verrà uccisa nella culla ma sempre meglio che quella della giustizia che non ha avuto neppure l'onore del concepimento se non negli slogan del Governo, da un lato, e nelle opposizioni - a prescindere -, dall'altro, da parte dell'Anm. E così un'altra legislatura è trascorsa, inutilmente.

Vorrebbe facile lasciarsi andare allo sconforto, in momenti come questo, constatando l'irriformabilità del Paese quando si tratta di districare i nodi fondamentali che ne ostacolano lo sviluppo. Probabilmente è così, probabilmente quella riforma non c'è stata ora non ci sarà in futuro. Non possiamo però non denunciare il ritardo con cui ancora una volta il Cavaliere si è presentato all'appuntamento con un passaggio tanto importante per la crescita del Paese, non solo dal punto di vista dei diritti civili. Del Cavaliere abbiamo condiviso la strenua difesa rispetto all'attacco del partito dei magistrati, abbiamo chiuso un occhio dinanzi all'intimità mostrata dal nostro Premier con personaggi alla stregua di Gheddafi che, per un liberale, altro non dovrebbero rappresentare e che un dittatore e che, come tale, andrebbe trattato.

Abbiamo condiviso tante posizioni, anche impopolari e criticato quelle che, perfino a noi, sono sembrate eccessive (vedi legge sul processo-breve-che-peraltro-breve-non-sarebbe-stato): ma l'ennesimo nulla di fatto sulla giustizia è troppo. La misura, caro Presidente, nonostante la stima e la simpatia, è colma. 

Per quanto ci riguarda, ci arrendiamo. Speriamo quantomeno di vincere alla lotteria e di poterci trasferire alle Bahamas. Nel caso, ci vediamo lì.

Alessio di Carlo: Dopo una lunga militanza in vari soggetti dell'area radicale ed essere stato iscritto al Partito Liberale, nel 2005 ha aderito al movimento dei Riformatori Liberali di cui ha ricoperto il ruolo di componente del Direttivo Nazionale.Nel 2006 ha fondato – insieme a Mauro Mellini – la testata editoriale on line Giustizia Giusta (www.giustiziagiusta.info ) di cui è tuttora proprietario ed editore.Collabora stabilmente con il quotidiano l'Opinione riguardo a tematiche attinenti la politica e la giustizia.

Basta poco per sostenere Rischio Calcolato, sottoscrivi il feed oppure investi 2 minuti del tuo tempo cliccando su questo link... Grazie!


http://www.wikio.it
Share |

0 commenti:

Basta poco per sostenere Rischio Calcolato, sottoscrivi il feed oppure investi 2 minuti del tuo tempo cliccando su questo link... Grazie!

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP