sabato 4 dicembre 2010

Previsioni settimana valutaria 5 - 11 Dicembre 2010

Condividi

Nota: Matteo Olivieri sul suo Blog LEAF, ogni week-end, fa una previsione sugli andamenti dei principali cross valutari, Rischio Calcolato è lieto di ospitarlo:
Articolo di Matteo Olivieri:

Cosenza (Italy), 4 Dicembre 2010

Il poderoso apprezzamento dell'Euro sul finire della settimana era inatteso dai più, ma non ha sorpreso i lettori abituali del mio blog, che ne erano stati informati sabato scorso.
A mercati fermi, ecco le mie previsioni per la nuova settimana:
  • Apprezzamento dell'Euro sul Dollaro USA (FX) e sul Franco Svizzero;
  • Apprezzamento del Dollaro USA sul Franco svizzero;
  • Apprezzamento della Sterlina inglese su Euro e Dollaro USA;
  • Apprezzamento del Franco svizzero sullo Yen giapponese,
  • Apprezzamento dello Yen giapponese sull'Euro e sul Dollaro USA;
La sigla (FX) indica le maggiori possibilità di guadagni.

Interessante notare che i principali media internazionali si dicono a favore di un apprezzamento del Dollaro USA. Cito il seguente:
  • Reuters 3/12 'Euro rallies vs dollar but limited traction seen': 'The euro rose for a third straight day on Friday after falling more than 7 percent last month, though analysts say it's unclear whether it will extend its gains next week. The euro's gains on Friday accelerated after data showed the U.S. economy added fewer jobs than expected in November, driving the jobless rate up to 9.8 percent. (...). Traders said European Central Bank's purchases of Irish and Portuguese debt this week helped support the euro. But with a light U.S. economic data calendar next week, analysts said lingering euro zone debt worries could weigh on the euro again next week. European authorities may have bailed out Ireland, but investors are still worried about the next euro-area country to require assistance.'The strong rally in the euro we have seen in recent days will likely fizzle out next week,' said Greg Anderson, G10 strategist at Citigroup in New York. 'There are few drivers left in the market.'.
Alcuni fattori potrebbero creare volatilità di breve periodo nei mercati: per esempio, lunedi e martedi si incontrano i ministri finanziari europei, in previsione dell'approvazione della manovra finanziaria irlandese, che dovrebbe includere nuovi tagli alla spesa pubblica; inoltre, la recente intervista di venerdi alla CBS da parte del Presidente della FED Ben Bernanke, secondo cui il pacchetto di QE2 potrebbe essere esteso oltre i 600 Miliardi di Dollari (vedi CNBC 'Week Ahead: Markets at the Mercy of Washington and Europe': 'European finance ministers meet Monday and Tuesday as the Irish vote on their budget, a contingency for the Irish aid package. The Obama Administration and Congress, meanwhile, are expected to continue to move toward a compromise that would extend all of the Bush tax cuts for at least a year. (...). For that reason, investors will also be focused on Fed Chairman Ben Bernanke's comments on '60 Minutes' Sunday night although broadcast network CBS issued a press release with some highlights of his comments Friday, ahead of the market close. That release, which included no direct quotes, created a flurry that sent the euro to its highs of the day. The euro ended at about 1.3411, up more than 1.5 percent. The CBS release said Bernanke, interviewed four days earlier, did not rule out more asset purchases beyond the $600 billion announced in November. However, the Fed has made said itself that it would be flexible with quantitative easing, based on economic conditions'.

Infine, ecco le previsioni sul cambio Euro/Dollaro USA, fatte da Milano Finanza: (stato 3 Dicembre 2010): Trend di breve periodo "Moderatamente negativo".

Ad ogni modo la tendenza - a mio avviso - è delineata (e contraria a quella sostenuta da molti analisti di mercato).......E adesso, Euro, vola!


Matteo Olivieri
 Le informazioni qui contenute non (!) costituiscono sollecitazioni ad investire.
Basta poco per sostenere Rischio Calcolato, sottoscrivi il feed oppure investi 2 minuti del tuo tempo cliccando su questo link... Grazie!


http://www.wikio.it
Share |

3 commenti:

Anonimo,  4 dicembre 2010 15:49  

non è affatto detto che gli irlandesi voteranno come Europa vuole...

FunnyKing 4 dicembre 2010 20:21  

eh già...e RC sarà sul pezzo

Anonimo,  4 dicembre 2010 22:26  

qualcosa non torna:

* Apprezzamento dell'Euro sul Dollaro USA (FX) e sul Franco Svizzero;
* Apprezzamento del Dollaro USA sul Franco svizzero;
* Apprezzamento della Sterlina inglese su Euro e Dollaro USA;
* Apprezzamento del Franco svizzero sullo Yen giapponese,
* Apprezzamento dello Yen giapponese sull'Euro e sul Dollaro USA;

Se l'euro si apprezza sul dollaro, che si apprezza sul franco svizzero, che si apprezza sullo yen ... come fa lo yen ad apprezzarsi sull'euro?

Garlet

Basta poco per sostenere Rischio Calcolato, sottoscrivi il feed oppure investi 2 minuti del tuo tempo cliccando su questo link... Grazie!

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP